Laboratorio di fumetto estemporaneo

Laboratorio di fumetto estemporaneo – Laboratorio gratuito di avvicinamento al fumetto

condotto da Sara Goldoni
età: 6-90 anni
sabato 5 e 12 aprile, dalle 16 alle 18
presso la Biblioteca Meridiana, in via Gandusio 6 – Bologna

fumettoDurante il laboratorio, i partecipanti realizzeranno in modo semplice ed estemporaneo una striscia a fumetti.

L’evento facebook è qui

Il fumetto è stato definito “ arte sequenziale”, ovvero, lo svolgimento di una storia rappresentata in sequenze. Questo avviene attraverso il disegno e la parola scritta in “balloon” (le classiche “nuvolette”). Vignette, striscie, storie a una o più tavole, tante possono essere le forme in cui viene realizzato un fumetto.
La forza del fumetto sta nell’immediatezza dell’immagine nello svolgersi di una situazione. Oltre ad essere un’arte, il fumetto è uno strumento di comunicazione dalle grandi potenzialità, può essere utilizzato nella didattica, nell’informazione, può facilitare e intensificare l’espressione personale.

Sara Goldoni: Burattinaia di professione, diplomata in “arti della grafica pubblicitaria e della fotografia” a Modena, è appassionata del linguaggio dei fumetti fin dall’infanzia. Ha realizzato illustrazioni per letture animate e locandine, fumetti per interesse personale, utilizza il disegno e il linguaggio dei fumetti per progettare pupazzi, burattini e idearne le storie.
È ritrattista e caricaturista, ha condotto corsi di fumetto per ragazzi di età mista.

Per informazioni e pre-iscrizioni:

BIBLIOTECA MERIDIANA
c/o Circolo Arci Guernelli
via Gandusio, 6 – Bologna
tel. 327/4343255
ORARI: lun-ven 14.00-19.00

Ecco alcune foto

IMG_7752

SCHENA live alla presentazione di S-CANTINATI

Con la presentazione al pubblico del progetto della Biblioteca Meridiana “S-Cantinati – La musica indipendente italiana dalle cantine alla Biblioteca” parte dal circolo Arci Guernelli il mini tour enciclopedico (in bici e a piedi) del cantautore SCHENA.

cartolina schena Giovedi 27 Marzo 2014 h. 21.00
@ Circolo Arci Guernelli (Ingresso libero)
via Gandusio 6- Bologna

evento Facebook qui

Schena nasce a Bologna sulla via Emilia Ovest, poi per scelta di nomadismo minimale cambia qualche abitazione spostandosi di 500 metri sull’asse della stessa via. Casualmente si ritrova adesso quasi al punto di partenza. Con il suo cognome mette alla prova i concittadini. Studia non poco (o forse senza fuoco). Tenta il teatro (o il teatro lo tenta). Dall’età difficile in poi, suona chitarre e basso in diverse formazioni rock, composte quasi sempre dagli stessi elementi. A 20 anni inizia a scrivere e cantare le prime canzoni ad uso interno. Ora, nell’età impossibile, sta pensando di registrare, come si diceva una volta, un disco.cartolina schena S-CANTINATI

22 marzo: Bibliocicletta in tour e Laboratorio per bambini “Acquario colorato – alla Festa dei sapori di primavera

La Bibliocicletta in tour per il quartiere San Donato

La Bibliocicletta approda alla “Festa dei sapori di primavera
Sabato 22 marzo, h. 15-18 – Piazza Spadolini
e in occasione della Giornata mondiale dell’acqua propone:
dalle 16.00 alle 17.30 – “Acquario colorato”
Laboratorio gratuito di costruzione di animali di carta (dai 4 anni)
a cura di Compagnia Nasinsù – Ass. TeatrinIndipendenti

Compagnia Nasinsù presenta “Acquario colorato”
….Per fare il mare ci vuole l’immenso, per fare il mare ci voglion le vele, per fare il mare ci vuole l’azzurro tenero come l’acqua appena nata, per fare il mare ci voglion pesci…
Il laboratorio propone, attraverso l’uso creativo del linguaggio grafico –pittorico, la realizzazione di piccoli pesci carta. L’utilizzo delle mollette da bucato di legno permetterà di poter dare il movimento labiale alle figure create. Ogni bambino avrà così i protagonisti per il suo acquario personale.

Qui il programma del tour. Ma continuate a seguirci, si prevedono altre uscite, animazioni e occasioni di incontro.

Giovedì 10 aprile, h 10-13 – Piazza Spadolini

in occasione della Giornata Mondiale del Libro

letture libere, musiche e contenuti a cura della Biblioteca Meridiana

Domenica 18 maggio, ore 15-18 – Parco San Donnino

nell’ambito della Festa di Primavera, curata dall’ass. Fascia Boscata

Con interventi spettacolari della pagliaccia Fischietta

Sabato 24 maggio, ore 15-18 – Giardini Parker-Lennon

dalle 16 alle 17 “La principessa ranocchia”

Spettacolo di narrazione animata con travestimenti, oggetti, figure animate

Ispirato ad una fiaba russa  – a cura de Il teatro dello Sguardo- Ass. Teatrinindipendenti

 

Martedì 18 marzo – LA RIVOLUZIONE DEL FILO DI PAGLIA, I FRUTTI IN TEMPO DI CRISI – i documentari del TTFF rewind in Meridiana

Quarto e ultimo appuntamento della rassegna

Martedì 18 marzo, h. 21,00 – c/o Biblioteca Meridiana, via Gandusio 6

LA RIVOLUZIONE DEL FILO DI PAGLIA, I FRUTTI IN TEMPO DI CRISI
di Giorgia Chiara Luna Sciabbica – Italia, 2012

Attraverso le scelte e le storie di rivoluzione filo pagliaquattro personaggi, scopriamo che un modello alternativo è possibile. Sono le storie di due uomini ed due donne. Tre di loro vivono sotto le pendici dell’Etna, immersi nella natura. Uniti da un’ideologia, una scelta che hanno compiuto: l’abbandono delle città e delle professioni precedenti per dedicarsi all’agricoltura naturale. L’altra storia è quella di una donna che vive in città ma che si connette concettualmente ai tre.

L’ingresso è gratuito.
Con il patrocinio ed il contributo del Quartiere San Donato

la Biblio Cicletta @ Enolibrì

Ci sarà anche la BiblioCicletta @ Enolibrì: la rassegna di quattro giorni che si svolge al TPO di Bologna per dare dare spazio, visibilità e sostenere le esperienze di indipendenza legate alla produzione di vino e di libri. Lo spazio si trasforma in una grande enolibreria che a sua volta diviene location per dibattiti, concerti, degustazioni e presentazione di libri, il tutto affiancato dalla possibilità di assaggiare prodotti locali e a chilometro zero o di cenare con cucina tradizionale o vegana.

bibliciclettaenolibriDomenica 16 marzo

Eventi speciali

Due gli eventi speciali in programma la domenica pomeriggio. Dalle ore 17.00 ci sarà il Laboratorio “La seconda vita del rifiuto”, un momento di riciclo creativo per bimbe e bimbi, curato dall’esperienza di Làbimbi nata all’interno dell’ex Caserma Masini. Durante la giornata ci sarà la presenza de La BIBLIOCICLETTA, il progetto di biblioteca itinerante della Biblioteca Meridiana – Associazione La luna nel pozzo, una vera propria biblioteca viaggiante, con una dotazione libraria di base di circa 200 volumi che verrà aggiornata in relazione all’evento.

La BiblioCicletta fa tappa a Enolibrì: ecco un estratto dai microfoni di RadioKairos.

Venerdì 14 marzo, h. 21 – “Prove di teatro a scaffale aperto” – L’ IN SEGNANTE / QUESTIONE DI CENTESIMI : due monologhi di e con Pasquale Faraco

Continua la rassegna dedicata alle prime esecuzioni teatrali negli spazi della Biblioteca Meridiana, venerdì 14 marzo con due intensi monologhi dell’attore afragolese Pasquale Faraco, L’IN SEGNANTE e QUESTIONE DI CENTESIMI.
L’ingresso è libero, vi aspettiamo! Si inizia alla 21.

L'in-segna

 “Prove di teatro a scaffale aperto” è lo spazio che la biblioteca mette e disposizione di autori e attori le “prime uscite” dei propri monologhi, spettacoli, interventi, performance, ancora in fase di realizzazione. La Meridiana si trasforma in teatro e palcoscenico, dove tra scaffali colorati, libri, vinili, VHS e DVD pubblico e perfom-attore si incontrano a tu per tu, e scambiano opinioni e riflessioni sulle produzioni teatrali in fase di rifinitura.

ecco l’evento facebook qui

Martedì 11 marzo – Ortobello e gli orti di via Salgari – i documentari del TTFF rewind

Martedì 11 marzo, h. 21.00 – c/o Centro interculturale Zonarelli, via Sacco 14

Gli orti urbani e le comunità di persone che vi si incontrano. Il racconto di due esperienze bolognesi. La scoperta di quanto esiste sul territorio.

cover_dvd_preview_001

ORTOBELLO. PRIMO CONCORSO DI BELLEZZA PER ORTI
di Marco Landini, Gianluca Marcon – Italia, 2012
Al centro sociale per anziani Casa del Gufo di Bologna va in scena il primo trofeo “Ortobello”, prima gara di bellezza per orti.
Tra i partecipanti, Peppino, ottantaquattro anni e vedono da venti; Guido, camionista novantenne che fuma di nascosto dalla moglie; e Luciano, il favorito, che semina e raccoglie con un’organizzazione perfetta. Tra i racconti di vita scambiati sulla panchina e l’irrigazione della terra, si assiste a una gara per la vita: il rapporto tra l’esistenza biologica dell’uomo e la natura, tra l’incessante incalzare del tempo che appassisce le persone ma che rende vive piante, ortaggi e fiori.

Proiezione extra programma:
COLTIVARE CULTURE. GLI ORTI DI VIA SALGARI
Salvo Lucchese e Rossella Vigneri – Italia, 2011 – 20 min.
Tra le case popolari del Pilastro, nel quartiere San Donato, si estendono gli orti di via Salgari. Uno spazio verde dove coltivare piante e verdure genuine ma anche un luogo di incontro e di confronto, a volte anche di scontro, tra generazioni e culture differenti. Italiani, per lo più anziani, e stranieri lavorano fianco a fianco il proprio lotto di terra, fuoriuscendo dall’isolamento in cui spesso sono relegati. A pochi metri di distanza crescono menta palestinese e melanzane, cetrioli del Marocco e peperoni… Protagonisti del documentario sono Salvatore, Renzo, Liliana e gli ortolani anziani che, tra cespi di lattuga e foglie di menta, raccontano i tempi e gli impegni dettati dalla cura dell’orto e le reazioni dinanzi all’arrivo dei “nuovi immigrati” (prima di loro i meridionali). Alle loro voci si aggiungono quelle di Hend, Fatima, Lella, donne italiane e migranti dell’associazione Annassim ed esperte ortolane, alle prese con vicini d’orto diffidenti e corsi di cucina, protagoniste di una esperienza “sostenibile” d’inclusione.

In collaborazione con Centro Interculturale Zonarelli

L’evento Facebook è qui

L’ingresso è gratuito. Con il patrocinio ed il contributo del Quartiere San Donato

TTFF rewind – i documentari del Terra di Tutti film festival in replica dal 28 febbraio al 18 marzo – 4 documentari, 4 serate nel Quartiere San Donato – Bologna.
Nuova edizione della rassegna di documentari organizzata dalla Biblioteca Meridiana, in collaborazione con COSPE e GVC, che intende riproporre una selezione dei documentari dell’ultima edizione del Terra di tutti film festival. Per chi li ha persi o li vuole rivedere.