Laboratorio di fumetto estemporaneo

Laboratorio di fumetto estemporaneo – Laboratorio gratuito di avvicinamento al fumetto

condotto da Sara Goldoni
età: 6-90 anni
sabato 5 e 12 aprile, dalle 16 alle 18
presso la Biblioteca Meridiana, in via Gandusio 6 – Bologna

fumettoDurante il laboratorio, i partecipanti realizzeranno in modo semplice ed estemporaneo una striscia a fumetti.

L’evento facebook è qui

Il fumetto è stato definito “ arte sequenziale”, ovvero, lo svolgimento di una storia rappresentata in sequenze. Questo avviene attraverso il disegno e la parola scritta in “balloon” (le classiche “nuvolette”). Vignette, striscie, storie a una o più tavole, tante possono essere le forme in cui viene realizzato un fumetto.
La forza del fumetto sta nell’immediatezza dell’immagine nello svolgersi di una situazione. Oltre ad essere un’arte, il fumetto è uno strumento di comunicazione dalle grandi potenzialità, può essere utilizzato nella didattica, nell’informazione, può facilitare e intensificare l’espressione personale.

Sara Goldoni: Burattinaia di professione, diplomata in “arti della grafica pubblicitaria e della fotografia” a Modena, è appassionata del linguaggio dei fumetti fin dall’infanzia. Ha realizzato illustrazioni per letture animate e locandine, fumetti per interesse personale, utilizza il disegno e il linguaggio dei fumetti per progettare pupazzi, burattini e idearne le storie.
È ritrattista e caricaturista, ha condotto corsi di fumetto per ragazzi di età mista.

Per informazioni e pre-iscrizioni:

BIBLIOTECA MERIDIANA
c/o Circolo Arci Guernelli
via Gandusio, 6 – Bologna
tel. 327/4343255
ORARI: lun-ven 14.00-19.00

Ecco alcune foto

IMG_7752

Il fumetto del mese – gennaio 2013

Nel momento in cui uno dei quotidiani italiani più venduti e letti ci ripropone (a pagamento) un ormai mitico personaggio del fumetto francese degli anni ’60,’70 e’80, Michel Vaillant, noi ve lo proponiamo (in prestito gratuito) e in edizioni d’antan.

vaillant003Jean Graton ha creato il personaggio di Michel Vaillant nel 1957, e fece la sua comparsa, all’interno della serie di Tintin, in un racconto breve intitolato I quattro assi alla 24ore. A questa faranno seguito altre quattro storie che fanno conoscere Michel Vaillant al grande pubblico.
Il primo album autonomo (La grande sfida) esce, sempre allegato a Tintin, nel 1959, e continueranno fino al 1976. In seguito al successo, l’autore verrà aiutato da una squadra di disegnatori sotto il nome di Studio Graton, mentre il suo terzo figlio, Philippe Graton, diverrà, dal 1994, lo sceneggiatore della serie.
Gli amanti delle corse automobilistiche e del fumetto non possono scappare dal fascino di Michel Vaillant.

La Biblioteca Meridiana vi offre i seguenti titoli editi dalla nostrana Alessandro Distibuzioni nel 1986:

– Il forzato
– Il pilota scomparso
– Lo sconosciuto delle 1000 piste

collocazione FUM MIC